condividi

Collaborazione Meta e AGIS per il mondo dello spettacolo: assegnati i sostegni economici del progetto #SociaLive

22.02.2022 –Meta AGIS, Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, annunciano i vincitori del progetto #SociaLive, lanciato per promuovere e sostenere, con un contributo economico, le piccole e medie imprese dello spettacolo esposte all’onda d’urto della pandemia. ARB Dance Company, Clan degli attori, Nuovo Teatro Sanità, Officine della Cultura, Stivalaccio Teatro e Teatro Koreja sono le sei compagnie che si sono distinte nell’ambito del teatro classico, contemporaneo e della danza, aggiudicandosi un posto in cartellone e il sostegno economico di 6mila euro, che verrà assegnato da Meta nelle prossime settimane per favorirne la digitalizzazione. Le sei realtà hanno anche avuto la possibilità di utilizzare il patrocinio Agis nella comunicazione dello spettacolo.

La pandemia ha, infatti, duramente colpito l’intero settore della cultura: secondo i dati AGIS, teatro, musica e danza, a causa della prolungata sospensione degli spettacoli dal vivo, hanno registrato un calo del 76,7% degli incassi nel 2020, con una perdita di 583 milioni di euro rispetto all’anno precedente.

  • Nel corso dell’evento “SociaLive: l’impegno di Meta e Agis per il mondo dello spettacolo” del 1 marzo, saranno presentate le sei compagnie teatrali e di danza che hanno ottenuto i sostegni economici previsti dal progetto.
  • Si completa così il percorso iniziato da Meta e AGIS nella primavera del 2021 per supportare, attraverso programmi di formazione al digitale e contributi concreti, le realtà più fragili del comparto colpite dalla pandemia.

 A decretare i vincitori del contest è stata una giuria di esperti presieduta dalla giornalista e critica cinematografica Piera Detassis e composta dal regista e sceneggiatore Giuseppe Gagliardi e dalla musicologa Carla Moreni. Hanno partecipato all’iniziativa dedicata alle realtà più fragili dello spettacolo, oltre 80 piccole e medie imprese, tra teatri e sale concerto con capienza massima di 500 persone, residenze artistiche, compagnie di danza e teatrali considerate centri culturali di produzione artistica di riferimento nel territorio in cui sono presenti.

Il progetto #SociaLive, i risultati ottenuti finora dall’iniziativa e i possibili scenari che riguarderanno il comparto saranno al centro dell’evento “SociaLive: l’impegno di Meta e Agis per il mondo dello spettacolo” organizzato da Meta e AGIS l’1 marzo, che vedrà gli interventi di Flavio Arzarello, Public Policy Manager, Italy di Meta, Carlo Fontana Presidente Agis e Piera Detassis, Presidente della giuria del contest. Nel corso dell’incontro, gli operatori del settore dello spettacolo dal vivo, che hanno vinto il contest, porteranno la loro esperienza raccontando come, attraverso il sostegno economico alla digitalizzazione, hanno implementato gli strumenti digitali realizzando e monetizzando eventi online.

#SociaLive suggella una collaborazione più ampia tra Meta e AGIS, avviata nel 2021 per supportare la digitalizzazione e la ripresa del comparto dello spettacolo, sviluppata attraverso i “Facebook Culture Open Days”, un ciclo di webinar gratuiti con live-chat con gli esperti, pensati per aiutare le imprese a cogliere tutte le opportunità offerte dal digitale.  È stata messa a disposizione di queste realtà anche una sezione dedicata alla cultura nell’hub online per le PMI #piccolegrandimprese, con materiali formativi e video training on-demand.

“Consapevoli che la cultura e lo spettacolo hanno un ruolo centrale per il benessere delle persone, e rappresentano un importante fattore di coesione e inclusione sociale, lo scorso anno abbiamo dato il via a una collaborazione con AGIS per sostenere le realtà di questo comparto, che stavano vivendo un momento drammatico a causa della pandemia, aiutandole a cogliere le opportunità offerte dal digitale – ha dichiarato Angelo Mazzetti, Head of Policy di Meta per Italia, Grecia, Malta e Cipro. – L’iniziativa #SociaLive è l’ultimo tassello, in ordine di tempo, di un progetto più articolato che ci ha permesso di supportare oltre 1.700 operatori del settore attraverso attività di formazione, consulenza e strumenti digitali gratuiti per gestire eventi a pagamento online.”

“Questa lodevole iniziativa – ha dichiarato Carlo Fontana, presidente AGISdimostra quanto il comparto dello spettacolo, colpito come pochi dagli effetti della pandemia, sappia dimostrarsi estremamente vitale e reattivo, nonostante le difficoltà del momento”.

Per Piera Detassis, Presidente della giuria del contest, “E’ stata un’esperienza estremamente positiva. Abbiamo avuto modo di confrontarci e conoscere realtà piccole e medie capaci di esprimere, con grande professionalità e soprattutto spirito di innovazione, il loro talento artistico”.

AGIS
Associazione Generale
Italiana dello Spettacolo
Via del Gesù, 62
00186 Roma
CF 80070990587
P.IVA 14148961007

© 2022 Agis – tutti i diritti riservati | Cookie Policy | Privacy Policy | Credits: DigitalSense.it