condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter

Spettacolo: Fontana (Agis) sugli assembramenti a Milano, scene inaccettabili

03.05.2021 – “Le scene a cui in molti abbiamo assistito ieri a Milano, in occasione dei festeggiamenti per lo scudetto vinto dall’Inter, mi lasciano sinceramente sconcertato”.

Così, Carlo Fontana, presidente AGISAssociazione Generale Italiana dello Spettacolo, commenta l’enorme assembramento di tifosi – quantificato dalla Questura in 30mila persone – scesi nelle maggiori piazze del capoluogo lombardo per festeggiare il titolo vinto dalla propria squadra.

“Mentre il mondo dello spettacolo – prosegue Fontana – sta faticosamente tentando di ripartire attenendosi alle numerose restrizioni imposte, assistiamo a scene come quelle di ieri, assolutamente inaccettabili”.

“Che senso ha imporre delle regole che poi non vengono rispettate e permettere, senza un adeguato controllo, un assembramento di persone, peraltro molte delle quali senza mascherine e senza il dovuto distanziamento?”.

“Voglio sperare e mi auguro che quanto accaduto ieri rimanga un fatto isolato, e che possa essere da monito per il futuro. Non vorrei al contrario – conclude il Presidente AGIS – che passasse il segnale che in questo Paese, per usare un termine non a caso  calcistico, esistano categorie di Serie A, di Serie B e così a scendere. Sarebbe un fatto gravissimo ed intollerabile”.

AGIS
Associazione Generale
Italiana dello Spettacolo
Via del Gesù, 62
00186 Roma
CF 80070990587
P.IVA 14148961007