“L’Opera viene a scuola”, al via gli appuntamenti online

17.05.2021 – Tutto pronto per gli incontri L’Opera viene a scuola – Opera Education on demand, ideato dall’AGIS – Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, in collaborazione con Opera Education AsLiCo – Associazione Lirica e Concertistica Italiana.

Il primo incontro dal titolo “Contemporaneo e teatro”, curato dal Prof. Pierfrancesco Giannangeli, docente di Storia dello spettacolo all’Accademia di Belle Arti di Bologna e della Scuola dell’Opera della Fondazione Teatro Comunale di Bologna, si terrà mercoledì 19 maggio p.v. dalle ore 17 alle ore 18 e verterà su alcuni degli aspetti più affascinanti del mondo teatrale contemporaneo.

Il secondo webinar, “L’opera come racconto”, sarà curato dal M° Fabio Sartorelli, docente del Conservatorio G. Verdi di Milano, dell’Accademia del Teatro alla Scala e di Opera Education, che ci guiderà alla scoperta del mondo dell’opera lirica venerdì 28 maggio p.v. dalle ore 17 alle ore 18. Entrambi gli incontri sono gratuiti e sono rivolti a tutti i docenti delle scuole primarie e secondarie di I grado. Già nel mese di aprile è stata avviata una prima fase sperimentale del progetto nella Regione Toscana in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo Onlus e Toscana Federvivo, con il coinvolgimento di scuole primarie e secondarie di I grado, e con il proposito di estendersi in seguito a progettualità più ampie su tutto il territorio nazionale.

Il programma è articolato in due momenti distinti: una prima parte in forma digitale (maggio 2021) con il doppio incontro online di formazione per i docenti, ai quali saranno distribuiti materiali didattici e
contenuti video della rappresentazione lirica L’elisir d’amore. Una fabbrica di idee; ed una seconda in presenza (da settembre), nella quale vi sarà la possibilità, da parte delle scuole, di richiedere un percorso
di formazione teatrale o un progetto di spettacolo presso l’istituto scolastico o un teatro. Il lungo periodo emergenziale ci richiama alla necessità di attivare percorsi di sviluppo concreti e rigenerativi che rimettano al centro le nuove generazioni, pubblico del domani, veicolando una fruizione
sempre nuova dello spettacolo dal vivo. In quest’ottica la crisi che stiamo vivendo deve essere vista come l’occasione di una rinascita che ci permetta di sperimentare modalità innovative di partecipazione e di progettazione, capaci di diventare la tradizione del futuro, resistendo al tempo che verrà.

Con l’intento di avvicinare, grazie al supporto della tecnologia, il mondo della scuola a quello del teatro, in particolare quello rappresentato dall’opera lirica, in un momento così complesso per tutto il Paese a
causa dell’emergenza Covid, desideriamo renderVi partecipi di un’iniziativa dall’alto valore educativo e formativo.

Vuoi partecipare al primo evento? Ecco il link
Vuoi partecipare al secondo evento? Ecco il link