condividi

CORONAVIRUS: FONSATTI (FEDERVIVO), CONFERMA FUS E RIAPERTURA SPAZI PER SPETTACOLI

27.04.2020 – “Contiamo sulla conferma del Fus a tutti i soggetti che lo percepiscono”, un’azione che “focalizza l’attenzione sulla continuità delle imprese e sulla ricaduta occupazionale”. Ma anche su un allentamento” delle restrizioni “per poter tornare a lavorare e restituire reddito ai nostri lavoratori”. E’ l’auspicio di Filippo Fonsatti, presidente di Federvivo e vicepresidente dell’Agis, intervenuto al meeting online Sfamare la cultura. Bisogni e proposte della filiera culturale italiana, organizzato da Forza Italia e moderato dal responsabile Cultura del partito, il senatore Andrea Cangini.

“Gli strumenti, legislativi fin qui adottati sono un primo passo importante per tamponare l’emergenza, e gli ammortizzatori sociali costituiscono una rivoluzione copernicana nel settore, ma molti soggetti come ad esempio la Scala, nel cui bilancio pesano in maniera determinante gli incassi da biglietteria, avranno una grande perdita”, osserva Fonsatti che annuncia anche “alcune proposte per la ripresa delle attività e la

riapertura degli spazi. Chiederemo di riprendere a lavorare con concerti solistici, con monologhi e spettacoli che si possono fare con meno persone in scena. ma anche una graduale riapertura degli spazi per gli spettacoli, magari in ‘open air’. Credo – conclude – che nel corso dell’estate ci saranno le condizioni per riprendere progressivamente le nostre attività, dobbiamo tornare al lavoro per restituire reddito ai nostri lavoratori”.

 

AGIS
Associazione Generale
Italiana dello Spettacolo
Via del Gesù, 62
00186 Roma
CF 80070990587
P.IVA 14148961007

© 2022 Agis – tutti i diritti riservati | Cookie Policy | Privacy Policy | Credits: DigitalSense.it