condividi

CORONAVIRUS: CONTE ILLUSTRA DPCM DEL 26 APRILE (SCARICA DOCUMENTO)

26.04.2020 – E’ stato illustrato questa sera dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte il nuovo DPCM. Il decreto contenente le misure attive nella prima porzione della Fase 2, valide dal 4 al 18 maggio 2020.

Tra queste la conferma delle attuali motivazioni utili agli spostamenti all’interno della Regione in cui ci si trova, mentre rimangono vietati ancora quelli intra-regionali se non per i motivi attualmente già validi. Una delle novità principali è quella dell’apertura alle visite ai propri parenti, pur utilizzando le mascherine e evitando gli assembramenti, che in questa porzione della Fase 2 rimangono in ogni modo vietati.

Inoltre, il nuovo DPCM sancisce l’obbligo di rimanere all’interno della propria abitazione per tutti coloro che presentano sintomi respiratori e una temperatura corporea superiore ai 37,5 gradi. Riaperti i parchi, i giardini e le ville, con attenzione ad evitare gli assembramenti: all’interno del testo del decreto si legge che il Governo lascia la facoltà ai sindaci di richiuderli nuovamente qualora il divieto di assembramento non potesse essere garantito.

SCARICA IL DOCUMENTO

AGIS
Associazione Generale
Italiana dello Spettacolo
Via del Gesù, 62
00186 Roma
CF 80070990587
P.IVA 14148961007

© 2022 Agis – tutti i diritti riservati | Cookie Policy | Privacy Policy | Credits: DigitalSense.it