AGIS e Federvivo al MiC per incontro su Codice dello Spettacolo e FNSV

16.02.2024 – Si è svolto, a Roma, al Ministero della Cultura, un incontro a cui hanno partecipato il Sottosegretario Gianmarco Mazzi, il Capo di Gabinetto del MiC Francesco Gilioli, il Direttore generale dello Spettacolo Antonio Parente e i presidenti di AGIS e Federvivo, Francesco Giambrone e Marco Parri, accompagnati dal Segretario Generale Domenico Barbuto.

La riunione era stata richiesta da AGIS e Federvivo in seguito alla pubblicazione del Piano di riparto del Fondo Nazionale Spettacolo dal vivo nello stanziamento 2024.

I presidenti Giambrone e Parri hanno espresso apprezzamento per il mantenimento dello stanziamento originario del fondo per il 2024 ma anche l’esigenza di recuperare risorse aggiuntive indispensabili per mettere in sicurezza il sistema.

È stato, inoltre, richiesto un aggiornamento sul lavoro di predisposizione del Codice dello Spettacolo e del futuro decreto di assegnazione delle risorse 2025-2027.

Il Sottosegretario Mazzi, ribadendo come l’AGIS sia partner naturale del percorso, ha annunciato un cronoprogramma per l’attuazione del Codice, con giornate di lavoro dedicate ai diversi settori nella seconda metà di marzo. L’obiettivo è di portare una prima bozza del testo in Consiglio dei Ministri entro i primi giorni di maggio.

Infine, sulla base delle istanze poste da AGIS e Federvivo, Il Ministero ha annunciato la disponibilità ad individuare durante l’anno 2024 ulteriori risorse per integrare l’attuale dotazione del Fondo Nazionale dello Spettacolo dal vivo a sostegno di tutti i comparti.

Altro in "Primo Piano"