Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Menu

TEATRO: PIERLUCA DONIN ALLA GUIDA DELL'ASSOCIAZIONE RETI TEATRALI ITALIANE

pierluca doninRoma, 19 dicembre 2019 - Pierluca Donin, direttore di Arteven (il circuito teatrale del Veneto), è stato nominato ieri a Roma, presso la sede dell’ AGIS – Associazione Generale Italiana dello Spettacolo, nuovo presidente di A.R.T.I. - Associazione Reti Teatrali Italiane, che in seno all’AGIS rappresenta i circuiti teatrali che coordinano e distribuiscono su tutto il territorio nazionale gli spettacoli di prosa, danza, musica e circo.

L’associazione conta oltre 600 teatri per un totale di circa 8mila rappresentazioni all’anno. Donin succede a Carmelo Grassi, fondatore di A.R.T.I. e alla guida del Teatro Pubblico Pugliese per oltre vent’anni, il quale è stato recentemente nominato, per espressione di Agis/Federvivo, componente del Consiglio Superiore dello Spettacolo. Insieme a Donin, sono stati eletti Vice Presidente Patrizia Coletta (Direttore della Fondazione Toscana Spettacolo), Tesoriere Renato Manzoni (direttore dell’Ente Regionale Teatrale Friuli Venezia Giulia) e, quale coordinatore unico, Sante Levante (Direttore del Teatro Pubblico Pugliese). Ringraziando Carmelo Grassi per quanto fatto nel corso del suo mandato, Pierluca Donin ha sottolineato “l’importanza dei circuiti teatrali italiani quale espressione di veri e propri presidi culturali e sociali. Un ruolo – ha continuato il neo presidente A.R.T.I. – che dovrà essere consolidato sempre di più attraverso il confronto con le istituzioni e con le altre componenti dello spettacolo dal vivo”.

Ultima modifica ilMartedì, 07 Gennaio 2020 13:21
Torna in alto

L'accesso a queste risorse è riservato agli Associati AGIS e alle associazioni a questa afferenti. Nel caso foste associati a una delle associazioni