Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Menu

CINEMA: ADDIO A VITTORIO TAVIANI, IL RICORDO DI CARLO FONTANA (AGIS)

Roma, 16 aprile 2018 - “Con Vittorio Taviani scompare uno degli autori più significativi della cinematografica italiana”.

Così, Carlo Fontana, presidente dell’AGIS – Associazione Generale Italiana dello Spettacolo – ricorda il grande regista e sceneggiatore. “Insieme al fratello Paolo – continua Fontana – ha saputo raccontare come pochi altri vizi e virtù del nostro Paese, attraverso una passione civile che non lo ha mai abbandonato. Un cinema, il suo, apprezzato a livello mondiale, come dimostrato da uno dei suoi ultimi lavori, quel Cesare deve morire capace di aggiudicarsi l'Orso d'oro al Festival di Berlino”. “A lui - conclude Fontana – il mondo della cultura italiana non può che essere grato”.

Torna in alto

L'accesso a queste risorse è riservato agli Associati AGIS e alle associazioni a questa afferenti. Nel caso foste associati a una delle associazioni