Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Menu

CINEMA: FICE, CONFERMATO DINOIA ALLA PRESIDENZA

Roma, 23 marzo 2018 - Il Congresso nazionale FICE, riunitosi in data 21 marzo, ha rinnovato all’unanimità per il triennio 2018-2021 Domenico Dinoia alla presidenza degli esercenti d’essai. Dinoia, che gestisce cinema d’essai a Milano e a San Donato Milanese, è al secondo mandato consecutivo dopo aver ricoperto analogo mandato negli anni 2000.

Il Congresso ha inoltre nominato per l’Ufficio di Presidenza Sino Caracappa (designato per la carica di vicepresidente vicario), Rocco Frontera, Mario Lorini, Fabio Palma, Alberto Tagliafichi. Nel corso dell’incontro, i delegati FICE hanno rimarcato l’importanza del settore d’essai per la diffusione del cinema d’autore, in particolare italiano con la programmazione pressoché esclusiva della maggior parte dei film protagonisti dei recenti Premi David di Donatello: le sale d’essai assumono un ruolo sempre più centrale nella promozione cinematografica e nel rinnovare il rapporto con il pubblico, attraverso un’offerta di film e di servizi costantemente aggiornata anche grazie alle tecnologie digitali, che le rendono luoghi di socialità e di aggregazione anche con carattere polifunzionale, connotazione quest’ultima valorizzata anche dalla nuova Legge Cinema. L’assemblea della FICE ha inoltre espresso preoccupazione per i tempi di applicazione della Legge e dei decreti attuativi, nonostante le rilevanti risorse previste per l’esercizio e la conferma del fondo per le sale d’essai, in particolare per le modalità di riconoscimento della qualifica “film d’essai”, nell’ottica di una più efficace programmazione dei film. La FICE dedicherà maggiore attenzione, nelle proprie attività, alla promozione e alla specializzazione delle sale sul territorio, perseguendo gli obiettivi della formazione professionale e del pubblico (in particolare delle scuole), con l’obiettivo della diversificazione dell’offerta e della crescita del mercato, anche attraverso una migliore distribuzione dei film di qualità lungo tutto l’arco dell’anno. Contemporaneamente, la FICE rinnova la promozione in sala dei cortometraggi più significativi della produzione italiana, oltre che di documentari e film in lingua originale.

Torna in alto

L'accesso a queste risorse è riservato agli Associati AGIS e alle associazioni a questa afferenti. Nel caso foste associati a una delle associazioni