Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Menu

CINEMA: MANTOVA, CLAUDIO BISIO INCONTRA IL PUBBLICO CITTADINO

Roma, 10 ottobre 2017 - A Mantova il cinema d’autore apre le porte al pubblico cittadino. Claudio Bisio sarà infatti uno degli ospiti dei due Incontri, previsti per oggi (ore 17) e domani (ore 16) al Teatro Sociale, duranti i quali artisti ed autori del cinema italiano risponderanno alle domande del giornalista cinematografico Maurizio Di Rienzo e del pubblico presente in teatro.

Claudio Bisio, a breve sugli schermi italiani con i nuovi film di Francesca Archibugi, Gli sdraiati, e di Ivan Silvestrini, Arrivano i Prof, sarà presente al Teatro Sociale domani, mercoledì 11 ottobre. Oltre a Bisio, ci saranno Susanna Nicchiarelli e Trine Dyrholm, regista e protagonista di Nico, 1988, vincitore a Venezia del Premio Orizzonti. Il primo dei due Incontri, previsto per oggi, vedrà invece ospiti il cast tecnico ed artistico del film Finché c'è prosecco c'è speranza. Saranno presenti infatti il regista Antonio Padovan, l’interprete Liz Solari, lo scrittore Fulvio Ervas, dal cui romanzo è stato tratto il film e autore anche del romanzo di successo Se ti abbraccio non aver paura, e lo sceneggiatore Marco Pettenello. Oltre a loro anche Andrea Pallaoro, regista di Hannah, presento a Venezia e grazie al quale Charlotte Rampling ha vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile. Gli appuntamenti fanno parte del fitto programma degli Incontri del Cinema d’Essai, iniziati ieri e che andranno avanti fino a giovedì.

Torna in alto

L'accesso a queste risorse è riservato agli Associati AGIS e alle associazioni a questa afferenti. Nel caso foste associati a una delle associazioni