Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Menu

PIERO FUMAGALLI ESERCENTE DELL'ANNO UNIC

Roma, 29 maggio 2017 -  L’UNIC, Unione Internazionale dei Cinema, ha reso noto che Piero Fumagalli, fondatore e AD di Arcadia Cinema, riceverà l’UNIC Achievement Award, assegnato ogni anno a una personalità dell’Esercizio europeo, a Barcellona durante la cerimonia dei premi che conclude CineEurope, giovedì 22 giugno alle 18,30.

CineEurope si svolge al Centro Congressi CCIB della città catalana dal 19 al 22 giugno. Piero Fumagalli ha creato nel 1997 Arcadia Cinema, che oggi conta quattro complessi in Lombardia. Il circuito è caratterizzato da servizi ad alta tecnologia costantemente aggiornati: è stato il primo a digitalizzare l’impianto di proiezione negli anni 2000, anticipando in seguito la diffusione delle innovazioni tecnologiche, in particolare con l’immersive sound e la tecnologia laser. Fumagalli tuttora utilizza, per proiezioni evento, l’impianto di proiezione 70mm, punto di riferimento nella progettazione della Sala Energia di Melzo: le proiezioni in tale formato sono considerate dai cinefili la migliore esperienza su grande schermo in Italia. Ogni dettaglio dell’Arcadia Cinema, dalle poltrone (al cui design ha contribuito personalmente) ai servizi offerti, riflette una visione personale della fruizione di cinema e la ricerca di un contatto personale e innovativo con il pubblico. Nel salutare la notizia del premio, il Presidente UNIC Phil Clapp ha affermato: “Fumagalli si è dimostrato un vero visionario nell’industria del cinema in Italia e in Europa: un pioniere dell’innovazione che ha dimostrato grande dedizione nel migliorare l’esperienza cinematografica attraverso tecnologie all’avanguardia. Il premio intende riconoscere la sua passione e il suo contributo inestimabile al nostro settore”. Soddisfazione e congratulazioni anche dal Presidente ANEC, Luigi Cuciniello, che ha dichiarato: “Piero Fumagalli si è fatto conoscere anche all’estero per la sua attività meticolosa e tecnologicamente all’avanguardia, per la sua dedizione appassionata e visionaria - ricordiamo i cinefili accorsi a Melzo da tutta Italia per le proiezioni in HFR de Lo Hobbit o per quelle in 70mm di The hatefuleight, ma il ANEC Associazione Nazionale Esercenti Cinema COMUNICATO STAMPA ASSOCIAZIONE NAZIONALE ESERCENTI CINEMA VIA DI VILLA PATRIZI, 10 – 00161 ROMA – CENTRALINO: 06884731 FAX: 064404255 – E MAIL: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. suo lavoro straordinario anche ai tempi della pellicola, con la proiezione de “L’ultimo imperatore” in 70mm -, tanto da rappresentare, assieme alla figlia Laura, l’ANEC nel Gruppo Tecnologico UNIC. Apprendere della decisione di conferire a Piero un premio così prestigioso a Barcellona è fonte di soddisfazione e di orgoglio, e non possiamo che rallegrarci con lui e con la sua famiglia”. Fumagalli è inoltre nella terna finalista del premio ICT Technology Award, assegnato dalla comunità dell’industria tecnica internazionale, nella categoria della migliore sala nata negli anni ’90. Il premio sarà assegnato domenica 18 giugno, sempre a Barcellona.

Torna in alto

L'accesso a queste risorse è riservato agli Associati AGIS e alle associazioni a questa afferenti. Nel caso foste associati a una delle associazioni