Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Menu

“LIBRO: CHE SPETTACOLO!”: A MILANO LO SCRITTORE TIM PARKS

Roma, 20 aprile 2017 - “Libro: che Spettacolo!”, l’iniziativa dell’AGIS, nata per promuovere il teatro, la musica e la danza insieme alla lettura e agli scrittori contemporanei arriva a Milano.

Giunta alla X edizione, la rassegna vedrà come ospite Tim Parks che domani (alle ore 20.20) dal palcoscenico del Teatro Elfo - Puccini presenterà il suo ultimo libro “Morte in mostra”, prima dello spettacolo “Lear di Edward Bond”, con Elio De Capitani (ore 20.30). “Morte in mostra” è un viaggio nella mente tra follia omicida e arte, mentre lo spettacolo è la riscrittura contemporanea dell’opera di Shakespeare che invita a riflettere sull’indissolubile rapporto tra l’uomo e i potere. Due storie diverse raccontate sul palcoscenico dalla parola scritta e da quella scenica. Il programma di “Libro: che Spettacolo!” prevede trentatré incontri con ventinove autori in quattordici città e in venti teatri che, insieme a diverse istituzioni culturali coinvolte, alimentano un circuito teatrale – letterario che moltiplica le occasioni di comunicazione e di informazione dello spettacolo e delle diverse espressioni dell’arte e della cultura. Partito lo scorso 12 febbraio dalla Galleria nazionale d’arte moderna di Roma, dove il dialogo del libro con le arti della scena si è arricchito ed esteso alla pittura e alla scultura, “Libro. che Spettacolo!” terminerà sempre a Roma il 18 maggio al Teatro Argentina, con lo scrittore Edoardo Albinati, vincitore del Premio Strega 2016

Torna in alto

L'accesso a queste risorse è riservato agli Associati AGIS e alle associazioni a questa afferenti. Nel caso foste associati a una delle associazioni