Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalitĂ  illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piĂą o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Menu

TAGLI ALLA CULTURA: AGIS PIEMONTE A FIANCO DELLA SINDACA APPENDINO

Chiara Appendino Roma, 4 aprile 2017 -  “L’Agis Piemonte, nella consapevolezza del delicato momento che coinvolge l’Amministrazione Comunale in tema di bilancio, quindi i cittadini ed anche le istituzioni culturali, che rischiano di essere gravate di forti tagli di contribuzione, sostiene con decisione la richiesta della Sindaca Chiara Appendino, di ottenere dal Governo il trasferimento dei fondi certificati dalle due sentenze del Tar e del Consiglio di Stato”.

E’ quanto dichiara Luigi Boggio, presidente Agis Piemonte. “ Nella speranza che tale contenzioso trovi una rapida e positiva soluzione, auspichiamo che gli stanziamenti per Cultura e Spettacolo – continua Boggio -, possano usufruire di un incremento, che consenta alle imprese del settore, specie di media e di piccola dimensione, di conservare la propria attività, nell’interesse dei lavoratori e dei cittadini, in particolar modo appartenenti a categorie che possono avvicinarsi alla cultura solo con costi calmierati dall’intervento pubblico”.

Ultima modifica ilMartedì, 04 Aprile 2017 13:04
Torna in alto

L'accesso a queste risorse è riservato agli Associati AGIS e alle associazioni a questa afferenti. Nel caso foste associati a una delle associazioni